Shina Lab

Le laboratoire de Shina

GIORNONUMEROQUATTRO. [4.] Malinconia

[4.] Malinconia

Arriva l’inverno e galoppa la malinconia dell’estate.
Delle cose fatte, delle promesse e delle sconfitte. Del tempo perso, degli occhi infranti a guardare qualcosa che non si può avere, dei cuori gonfi di canzoni troppo tristi, canzoni che parlano troppo di noi.

*…e non avrò paura, se non sarò bella come vuoi tu….*

Si guardano i successi degli altri, si ama il vento, si pensa al futuro, si immagina qualcosa che non accadrà se non ci facciamo il culo, si sta le ore a fissare la stessa pagina di un libro, si fuma sul balcone, gin e acqua di colonia, coperta e pop-corn, acqua della doccia e ore passate con la testa ficcata nella vestaglia ad ascoltare canzoni anni ’60.
Cioccolata calda per intingere i pensieri, pioggia di confetti e temporali, enormi conigli rosa che ballano sulle strisce pedonali e spogliarelli di uomini in divisa.
E andare via. In macchina. Con la grandine che picchia sullo sguardo, perso nelle luci dei lampioni dell’autostrada.  *and I ride…and I ride…*

Voglio un abbraccio.
Voglio un bacio.
Voglio un po’ di vento sull’erba.
Affondare il naso e le mani in capelli e profumo non miei.
Voglio un po’ d’affetto.

"Voglio te adesso. Non fare le valigie, non uscirtene nel fiume di parole... resta nella mia mente. Si sta al caldo lì, si sta insieme."

This entry was posted on sabato, settembre 29th, 2012 at 22:33 and is filed under Pensieri. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply





XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>